Diffondo e trasmetto il valore del lavoro dei miei clienti con passione ed inventiva. Dalle persone alle persone.


 



Altre informazioni


Cerca



Creative Commons License

Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono pubblicati con Licenza Creative Commons Attribuzione Non commerciale - Condividi allo stesso modo 2.5 (Italia License).



Landing page per Facebook

2 ottobre 2010 | di Diego Ciarloni

La landing page di Facebook, detta anche pagina di atterraggio, è uno spazio web raggiungibile da un link specifico all’interno di siti aziendali ufficiali, da una pubblicità o direttamente da facebook, ovvero da altri social network.

Si tratta non solo di messaggi di benvenuto ai visitatori non ancora fan (detti likers) che si collegano per la prima volta allo spazio facebook aziendale, ma di un vero e proprio manifesto che rispecchia gli scopi e gli obiettivi delle pagine stesse e fa intuire subito di cosa si tratta.

È importante averla perché è il primo punto di contatto con il marchio aziendale, per chi ha deciso di seguire quell’azienda nella sua pagina facebook o per chi ci capita per caso.

Proprio per questa sua funzione di biglietto da visita è essenziale allinearla all’immagine coordinata dell’azienda, di cui è parte integrante e diretta prosecuzione.

Il fatto che si uniformi all’immagine coordinata rappresenta un fattore rassicurante per il visitatore, che può continuare a sentirsi all’interno di quella realtà aziendale ed essere stimolato a prendere parte a discussioni e dibattiti su argomenti proposti.  

Quando si pensa al testo della landing è importante affidarsi al criterio della essenzialità; una sintesi efficace che sappia incuriosire e rappresentare adeguatamente l’identità aziendale e così accrescere la motivazione del visitatore. È inoltre utile suddividere il contenuto in paragrafi di breve lunghezza, perché rende più agevole la lettura; è altresì opportuno non scrivere nulla che non si sia verificato e sperimentato. Le frasi, i colori, il layout, le componenti audio e quelle video: ogni cosa va valutata bene, affinché si dimostri uno strumento efficace e non diventi addirittura ostacolo nella comunicazione con l’utente.

Le landing page che ho curato per Michelangelo Prezioso e per Mamo hanno seguito questi criteri, uniformandosi all’immagine coordinata delle rispettive aziende e dei loro marchi, con l’obiettivo di  agevolarne il riconoscimento immediato, di agganciare l’interesse e di introdurre i likers nei temi trattati nelle relative pagine facebook. L’interesse a far si che un visitatore diventi likers, dunque seguace, per entrambe queste aziende ed in generale, è quello di creare un network, ovvero un seguito di interessati ai prodotti, alle novità, alle iniziative e alla vita dell’azienda che in questo modo potenzia la sua capacità di farsi (ri)conoscere ed aumenta la sua risonanza nel web.

 

I commenti sono chiusi.

 

 

Kontagio è un marchio di Diego Ciarloni
Cod. Fisc. CRLDGI74P26A271B | P. Iva 02268550429 | Via Renaldini, 10/a | 60126 Ancona
Tel. +39 328 7310369 | diegociarloni@kontagio.eu