Diffondo e trasmetto il valore del lavoro dei miei clienti con passione ed inventiva. Dalle persone alle persone.


 



Altre informazioni


Cerca



Creative Commons License

Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono pubblicati con Licenza Creative Commons Attribuzione Non commerciale - Condividi allo stesso modo 2.5 (Italia License).



Nuove Brand Page di Facebook. Cosa cambia?

6 marzo 2012 | di Diego Ciarloni

In questi giorni se non parli della rinnovamento del lay out delle Brand Page del social network più famoso al mondo (Facebook) non sei nessuno 😉 e allora ho pensato che sarebbe stato utile dire la mia.

Ma prima credo sia importante sapere come si abilita la Facebook Timeline per la propria Brand Page
Per cominciare basta cliccare qui, apparirà il menù contenente tutte le pagine di cui siete amministratori e successivamente basterà cliccare su attiva l’anteprima, e il gioco sarà fatto.
Timline e Cover subito pronte sulla pagina scelta.
Le caratteristiche tecniche della foto da inserire nella Facebook Cover sono:
Larghezza: 851 px
Altezza: 315 px
Le caratteristiche del logo dovranno rispettare come sempre la forma quadrata e di almeno 180 pixel di larghezza.
Molto utile in ogni caso la guida ufficile di Facebook che potete trovare cliccando qui.
La lettura delle nuove bacheche con la Timeline, nonstante sembri meno lineare che in passato, rappresenta oggettivamente una soluzione grafica più intuitiva senza contare che la cover da la possibilità di esprimere un pizzico di creatività in più rispetto a prima.

Intanto, ecco come appaiono le nuove pagine Facebook con la timeline

Ma cosa cambia in sostanza?

  • Le landing tab: sono più visibili in virtù della nuova posizione.                                                                                                                                            Non potranno più essere impostate come pagina di atterraggio predefinite per coloro che ancora non sono iscritti.                          Quindi niente più “regalini” in cambio di un mi piace: aumentare gli iscritti farà leva quindi (almeno sembra questo l’intento) solo sull’effettivo interesse dei temi trattati.
  • Messaggi privati: è possibile mandare messaggi privati alle pagine. Viene così favorita la comunicazione tra le brand page e i fan (clienti?)
  • Foto e video: aumenta “il peso” (l’importanza) delle  foto e dei video sulla navigazione.                                                                                     Le fotografie possono essere pubblicate in “alta qualità”.                                                                                                                                         Contrassegnando con la star i post contenenti un’immagine potrete vederli a piena pagina, cosa che prima non accadeva.
  • Post in evidenza: c’è la possibilità di mantenere in evidenza, nella parte alta della pagina, un contenuto, contrassegnato da un strisciolina arancione, per un massimo di  sette giorni: un modo efficace per dare spessore e rilevanza  a un’offerta o ad un prodotto/progetto pubblicato sulla pagina Facebook

Le potenzialità creative offerte, nonché quelle tecniche apriranno certamente nuove strade si tratterà di vedere chi le saprà utilizzare al meglio.

Voi come vi state comportando in attesa della fine del vecchio mondo (Facebook) che avverrà piaccia o meno il prossimo 30 marzo?

A differenza delle previsioni dei Maya che sono tutte da verificare e comunque con una scadenza più lontana, qui la certezza e l’imminenza del cambiamento non possono lasciarci indifferenti, per cui mi sembra opportuno correre ai ripari  per “evitare il peggio” no? 😉

 


 

I commenti sono chiusi.

 

 

Kontagio è un marchio di Diego Ciarloni
Cod. Fisc. CRLDGI74P26A271B | P. Iva 02268550429 | Via Renaldini, 10/a | 60126 Ancona
Tel. +39 328 7310369 | diegociarloni@kontagio.eu