Diffondo e trasmetto il valore del lavoro dei miei clienti con passione ed inventiva. Dalle persone alle persone.


 



Altre informazioni


Cerca



Creative Commons License

Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono pubblicati con Licenza Creative Commons Attribuzione Non commerciale - Condividi allo stesso modo 2.5 (Italia License).



Post taggati: Marche Film Commission Fondazione Marche Cinema Multimedia

Voglio Roma!

21 giugno 2012 | di Diego Ciarloni

Si è concluso, domenica sera scorsa (17 giugno), il talent show  “tutto in 48 ore” a cui ho partecipato, in qualità di sceneggiatore ed organizzatore della squadra di cui ho avuto l’onore di far parte: denominata cinema 7D.

Nonostante siano passati alcuni giorni dalla registrazione della puntata, posso dire che per quanto mi riguarda  è ancora forte il senso di “sbigottimento” per l’epilogo della tappa del contest, registrata domenica 17 giugno e che andrà in onda lunedì 25 giugno su Rai 5 alle ore 22:00 e che vi invito a seguire per meglio comprendere il mio stato d’animo…e di molti altri elementi del gruppo…del regista Daniele Donati in primis.

Per la cronaca in quel di Senigallia siamo stati in gara e giudicati, noi e i nostri avversari, da una giuria composta da Anna Olivucci, responsabile di Marche Film Commission Fondazione Marche Cinema Multimedia, dalla giornalista del Corriere Adriatico,  Lucilla Niccolini e da Damiano Giacomelli delle Officine Mattoli di Tolentino, sulla realizzazione dei nostri rispettivi cortometraggi realizzati tutti nelle 48 ore a disposizione, come da caratteristica del format.

Noi ce la siamo dovuti vedere con il genere horror, il risultato è stato il corto dal titolo “Play”, mentre la squadra 2, nostra avversaria, si è cimentata nella realizzazione di un mockumentary che hanno intitolato “Palla al Matt””

La giuria ha emesso il proprio verdetto che tutti noi della squadra 1, ci tengo a dirlo, abbiamo accettato, seppur con amarezza, nel massimo rispetto delle regole e dei ruoli anche se, in qualche caso, con qualche comprensibile sfogo di troppo nell’immediato per cui chiediamo venia… però sono poche 4 ore dormite su 48 a disposizione per consegnare il lavoro! Per cui se qualcuno ha esagerato nell’esprimere le proprie opinioni, almeno un’attenuante credo ce l’abbia no? 😉

Al di là di come si sono svolti i fatti però, io e il “mio” team abbiamo voglia di arrivare comunque a Roma a giocarci la finale (a cui andrà di diritto la squadra che avrà ottenuto più voti su Internet fra quelle eliminate nel corso di tutto il programma), e perché pensiamo di meritarlo, e perché riteniamo sia un peccato che il nostro prodotto non possa togliersi qualche bella soddisfazione!

Infondo secondo noi, “Play” le carte in regola per dire la sua ce le ha tutte!

Per questo chiediamo di essere votati sul sito www.tuttoin48ore.tv…si può?

Tutto ciò al di là del fatto che “Ogni scarrafone è bello a mamma sua”…per cui senza andare per il sottile è chiaro che potete fare come vi pare…

Anzi quello che vi chiedo è di lasciare traccia del vostro giudizio…magari anche su Twitter usando il #TT48…visto mai mi sono solo montato la testa!

In tutta sincerità tutti noi crediamodavvero di meritare il ripescaggio…vediamo se il popolo della rete sarà d’accordo e ci darà una mano votandoci… altrimenti ce ne faremo una ragione…alcuni buoni motivi?

  • Per la colonna sonora che è stata composta da Roberto Belelli e Francesco Sardella completamente ORIGINALE e di altissimo livello (ascoltare per credere)
  • Per il livello e la qualità delle riprese, della regia e del montaggio di Daniele Donati coadiuvato da Raffaele Mariotti che hanno fatto sì che  in 4 minuti e mezzo vi siano stati ben 135 piani d’ inquadratura frutto di 20 ore di girato montato con effetti e ritmo tale da dare al film un’impatto forte e credibile….
  • Perché il corto potrebbe dare il via ad una serie horror tutta nuova…
  • Quanto detto senza tener conto che  abbiamo fatto in modo di girare in location simbolo di Senigallia, come il foro Annonario, l’interno della biblioteca Antonelliana, l’interno della rocca Roveresca,  la rotonda e la spiaggia.. etc… dando un valore aggiunto anche all’aspetto “territoriale” delle scene.

Vi invito a valutare, secondo voi, se quanto dico sia poi effettivamente riscontrabile…guardando e riguardando il corto Play.

 

Su Internet al sito www.tuttoin48ore.tv è infatti possibile trovare tutti i corti di ogni puntata… io vi consiglio di darci un’occhiata e di votare quello che per voi è il migliore fra quelli presentati… a Senigallia ovviamente! 😉

I nostri lavori saranno visibili con ogni probabilità su web da martedì 26 giugno.

Basta o basterà registrarsi al sito, confermare la registrazione con la vostra email e votare.

Staremo a vedere se il gusto e l’occhio attento di una giuria fatta non solo di tecnici ma anche e soprattutto di gente comune, saprà ribaltare il verdetto degli esperti e magari darci una spinta importante per conquistare Roma!

Noi ci crediamo…io ci credo…si tratta di vedere cosa succederà…i 2/3 della giuria sono avvisati!

:)

Cliccate qui se volete vedere un po’ di foto della squadra 1 in anteprima.

Se vi interessa un filmato di backstage…eccolo qui!

 

 
 

 

Kontagio è un marchio di Diego Ciarloni
Cod. Fisc. CRLDGI74P26A271B | P. Iva 02268550429 | Via Renaldini, 10/a | 60126 Ancona
Tel. +39 328 7310369 | diegociarloni@kontagio.eu